La sostenibilità negli acquisti e nella catena fornitura

E’ il processo che mira ad acquisire beni e servizi da fornitori che li rendano disponibili generando un positivo impatto sociale ed ambientale, cioè integrando le considerazioni e valutazioni sulla sostenibilità dalla fase di progettazione alla fase di erogazione del servizio o ricezione ed uso del bene.
La sostenibilità lungo la catena di fornitura integra le valutazioni di competitività, analizzando e valutando le modalità realizzative del bene e del servizio da punto di vista sociale ed ambientale, la provenienza e la natura delle materie prime ed il suo impatto globale durante ed al termine del suo ciclo di vita, la coerenza nelle iniziative di sostenibilità dei fornitori anche lungo la loro rispettiva catena di fornitura.

Alcuni obiettivi della sostenibilità lungo la catena di fornitura sono:

  • prevenire e ridurre gli sprechi di ogni tipo
  • essere attenti all’utilizzo delle risorse naturali e del loro riutilizzo
  • ridurre le emissioni di CO2 e di gas serra
  • rispettare della biodiversità
  • garantire la protezione delle condizioni di lavoro
  • assicurare la sicurezza e salute dei lavoratori
  • rispetto dei Diritti Umani
  • combattere il lavoro minorile
  • favorire la crescita dell’economia sostenibile
  • sviluppare e accrescere il rapporto con i fornitori virtuosi
  • sostenere il bacino geografico locale di fornitura della propria comunità
  • garantire la trasparenza finanziaria
  • operare secondo un chiaro Codice di Condotta e Codice Etico
  • creare ed aumentare la consapevolezza dei consumatori